RASSEGNA STAMPA WEB
come e dove Petra diventa cibo

Al Giffoni Sport and Food si aggiudica il premio per la miglior pizza: la Locanda Dei Feudi 2.0 di San Cipriano Picentino. Spicchio d’oro per il team di Francesco Capece


Termina il primo weekend del Giffoni Sport and Food, la rassegna gastronomica “A Tutta Pizza” ha assegnato il primo premio alla Locanda Dei Feudi 2.0 di San Cipriano Picentino.

CLIC > Slideshow     DOPPIO CLIC > Zoom


Dal 6 al 9 giugno al Multimedia Valley la pizza è stata la protagonista assoluta della terza edizione dello Sport and Food, declinata in tutte le sue forme e gusti.

Ieri sera si è conclusa la prima parte della manifestazione che ha visto l’assegnazione dello “Spicchio d’oro” alla Pizzeria Gourmet di Francesco Capece.

Il team del giovane Capece, capitanato da Camillo Picariello, si è aggiudicato il premio per la miglior pizza con la nocciola di Giffoni IGP.

La vittoria è arrivata grazie alla pizza “Da Giffoni all’Ungheria”con crema di ricotta di bufala variegata con pasta purissima di nocciola tonda di Giffoni IGP, fiordilatte, prociutto di maiale-pecora ungherese Mangalica, basilico e olio extravergine d’oliva.

La Locanda dei Feudi 2.0 è senza dubbio un’eccellenza nel Picentino, sita in Via Vigna a Pezzano, la pizzeria Gourmet nasce nel 2016 dall’idea di Francesco Capece.

Il 2.0 sottolinea il rilancio, virtuoso e virtuale, della vecchia locanda, una rinascita digitale in tutti i sensi: dalle particolarità dei prodotti alle prenotazioni dei tavoli “online“.

Francesco, insieme con la sua squadra, è riuscito a portare numeri entusiasmanti in una piccola realtà come quella di San Cipriano Picentino, classificandosi tra le migliori 600 pizzerie d’Italia nel 2018, entrando nelle prestigiose guide nazionali dell’Espresso e di Gambero Rosso.

Un’ulteriore riconferma del talento dei ragazzi della Locanda è arrivato ieri sera nell’ultima serata del villaggio dei sapori e dello sport di Giffoni, dove, a suon di farina, acqua, lievito e nocciole, l’esecuzione magistrale di Camillo Picariello ha portato a casa l’ambito Spicchio d’oro.

La giuria di esperti ha decretato la pizza “Da Giffoni all’Ungheria” la più buona e gustosa.


Sabrina Autuori
fonte: https://www.zerottonove.it/la-locanda-dei-feudi-di-san-cipriano-picentino-vince-lo-spicchio-doro/?refresh_ce


FUORI MAGAZINE
Iscriviti e ricevi per primo le novità.