Con 6 negozi all’attivo, il marchio Brunetti si conferma sinonimo di qualità e autenticità tutta italiana, grazie a Giorgio Angele, il gran maestro.
Nel 1956 Giorgio accompagna  la squadra italiana alle olimpiadi in Australia come pastry chef e, dopo i giochi olimpici, decide di trasferirsi a Melbourne e lavorare nel settore dolciario. Nel 1991 acquisisce Brunetti pasticceria molto conosciuta in città, mantiene il marchio e apre un nuovo spazio nel quartiere italiano Lygon Street.
Ora l’azienda è gestita dai figli Yuri e Fabio.
Oltre al locale di Lygon Street, Brunetti ha i suoi negozi in Flinders Lane ( shop aperto a novembre 2017), poi lo troviamo al 4° piano del centro commerciale Myer, nei terminali 2 e 4 dell’aeroporto di Melbourne e, ultimo negozio, al Tanglin Mall di Singapore.
“Tutto quello che produciamo è artigianale al 100%, dalla pasta fatta in casa alla pizza, dalla pasticceria al gelato” spiega Carlo Brussa, responsabile logistica interna ed estera e uffici acquisti.
“Fino a un paio di anni fa in Australia non c’era la cultura del cibo, non avevano mai provato la vera cucina. Ora la mentalità sta cambiando, la gente ricerca prodotti genuini e viene da Brunetti perché è sicura di mangiare bene. è un marchio forgiato negli anni grazie alla eccellente qualità dei prodotti”.

Non solo pasticceria, Brunetti è anche ristorazione: piatti tipici italiani, antichi sapori. “Facciamo pasta fresca ogni giorno: trofei, spaghetti, fusilli, gnocchi, linguine e la pizza, prodotti tutti con le farine del Molino Quaglia. Ogni mese o settimana proponiamo i piatti Special, variamo il menù in base alla stagione e al periodo. Seguiamo la tradizione, dando al pubblico sempre ulcosa di nuovo” racconta Carlo che ha lasciato l’Italia per intraprendere una nuova vita in Australia. “Sentivo che in Italia mi mancava qualcosa. Nonostante il lavoro assicurato ho deciso di partire nel 2012 per Melbourne”.
Dopo varie esperienze lavorative Carlo è entrato a far parte di Brunetti. “Devo tanto a Brunetti, mi ha dato la possibilità di restare in Australia. Del mio lavoro amo il contatto con le persone. Andando alla ricerca di prodotti migliori conosco fornitori non solo italiani, ma anche di altre nazioni e culture, si impara sempre qualcosa di nuovo”.
Da Brunetti troviamo prodotti di qualità come la cioccolata dal Belgio, la mozzarella di produttori italiani fatta con materie prime australiane, il caffè Lavazza, la farina del Molino Quaglia.
“Daniele, il nostro pizzaiolo” spiega Carlo “era incuriosito vedendo altri amici pizzaioli utilizzare i prodotti del Molino Quaglia e così, quasi per gioco, ha iniziato a fare prove e a confrontarla con altre farine sempre italiane, ha visto una differenza di gusto e consistenza e così abbiamo deciso di utilizzarla, anche per differenziarci dagli altri locali. Abbiamo avuto un riscontro positivo da parte della clientela”.

Il motto di Brunetti è: dare al cliente l’esperienza italiana al 100%.