L’avventura di Benigno Dal Dosso inizia quando nel 2011 conosce Simone Padoan, il quale gli parla di impasti e di Pizza Up. Benigno, detto Mino, si iscrive: “Ero un pesce fuor d’acqua, fianco a fianco con grandi maestri, mentre io erano soli 4 o 5 mesi che studiavo…”
Ora Mino, dopo 7 anni, è artefici del suo successo, con all’attivo molti locali di successo: “il mestiere di p pizzaiolo mi appassiona molto, ora però sono diventato un imprenditore in questo campo, con 85 dipendenti…”

Nell'estate 2016 Benigno Dal Dosso ha portato lo stile della pizza del Salamensa in riva al lago, in un nuovo spazio su due piani a Padenghe sul Garda.

Ha rilevato un vecchio stabilimento su due piani. All'ingresso ha riservato uno spazio per una gelateria con cucina Copelia, direttamente sulla spiaggia. Il piano superiore è diventato una succursale del locale di Montichiari con un'esclusiva vista sul lungolago. “Una location unica in cui lago e cielo s'incontrano all’orizzonte”.

Il menu rispecchia le proposte servite al Salamensa, compresa la pizza gourmet: impasto di farina Petra 3, Petra 9 e farro monococco, un processo di lievitazione di 30/36 ore, servita su piatto di ghisa caldo, tagliata a spicchi per tutti gli ospiti del tavolo.

Tutte pizze che esaltano ingredienti di qualità: dalle Acciughe del Cantabrico con pomodoro, bufala campana, capperi e origano di Pantelleria; il Prosciutto Sant'Ilario 30 mesi con stracciatella pugliese, mozzarella fiordilatte e basilico; Prosciutto Cotto San Marcino con funghi porcini spadellati e mozzarella fiordilatte; Gamberi rossi di Sicilia con mozzarella fiordilatte, polvere di carapace e basilico.