La famiglia Di Stefano gestisce questo laboratorio d'arte dolciaria a Porretta Terme dal 1996, da quando i fratelli Alfredo e Vincenzo, insieme alle mogli, si sono trasferiti nella provincia di Bologna dalla Sicilia per dedicarsi alla pasticceria. 

Il legame con la terra natale, oltre nei cannoli e nei babà, si esprime nel Panettone Siciliano, un dolce a lievitazione naturale, nato da farine macinate a pietra, senza canditi ed uvetta, ma con pasta d'arancio e completato da una granella di pistacchio e pinoli.

L'offerta poi è completata da dolci per la colazione e croissant, sempre con lievito madre, i classici della pasticceria e una ricca proposta di paste frolle. Adesso sono affiancati in laboratorio dalla seconda generazione di pasticceri: Eleonora, figlia di Vincenzo, e Salvatore e Serena, figlio di Alfredo.