Simone Ranuncoli e Gianni Niccolai si conoscono da quasi 20 anni e 5 anni fa, a Lucca, aprono il Fornaccio Pancaffè.
“Come mi è nata la passione per questo mestiere? Il classico sogno del bambino”, racconta Simone, “poi diventato un hobby finché si è trasformato in passione e lavoro”.

Il Fornaccio Pancaffè profuma di pane appena sfornato, pasticceria fresca e anche pizzeria. Segue la tradizione lucchese con il tipico dolce il “Buccellato di Lucca” che si può gustare in particolare a settembre durante il palio; la torta di bietola e i cantucci alle mandorle.
Simone utilizza lievito madre e farine macinate a pietra del Molino Quaglia come la Petra® 3 e la Petra® 9.

“Amo trasformare le materie prime”, confessa Simone, “sono un vero appassionato di lievitati. È molto difficile far bene le cose semplici e si deve sempre continuare a crescere per migliorarsi. Mi piacerebbe che le persone si avvicinassero al mondo degli artigiani e capissero come si lavora. È un lavoro complesso e complicato; ci vuole molta dedizione”.