Davide Barbato è diventato pizzaiolo per passione. Ha iniziato a lavorare nel mondo degli impasti per mantenersi gli studi in marketing e comunicazione digitale, ma oggi questa passione è diventata la sua occupazione principale con l'Officina della Pizza a Vigonza, in provincia di Padova.

"Ci mettiamo grande attenzione in quello che prepariamo. Per noi è molto importante anche il “mangiare con gli occhi”, trasmettere emozioni e soddisfare tutti i sensi, non solo il gusto".

Così cerca di mettere al servizio la sua formazione artistica nella preparazione degli ingredienti per le diverse strutture. Le pizze sono eleganti combinazioni di gusto e di colori, sia nella pizza in teglia, sia nella classica al piatto.

“Facciamo due impasti: uno più soffice e uno più croccante. Si può lavorare bene con questi ingredienti, anche perché permettono bene di valorizzare prodotti di stagione”.
Impasti studiati durante il percorso di Università della Pizza, il quale gli ha trasmesso anche l'attenzione verso le materie prime per valorizzare al meglio qualità, profumi e gusto dei prodotti di stagione.

“In questi ultimi anni siamo cambiati e c’è molta più voglia di raccontare quello che facciamo e proponiamo, visto lo studio e l’impegno che ci sono dietro ai nostri prodotti”, spiega Davide, “la parte bella è che io mi sono evoluto, sono cresciuto, ho sperimentato e sono entrato in contatto con persone nuove che sanno più di me e possono trasmettermi le loro conoscenze”.

Ammette che ha ancora molto da imparare e di strada da fare ce ne è davvero tanta. Però non nasconde l’ambizione di creare un proprio stile distintivo, una proposta, una tecnica che distingua la sua proposta da tutte le altre. Aiuta se non altro la partecipazione ad eventi come Pizza Up e il confronto continuo con i grandi professionisti: "Quando ti confronti con grandi chef e pizzaioli esperti tutti assieme ricevi infiniti spunti utili per il lavoro, come era già successo anche durante le lezioni e gli incontri di Università della Pizza".