“Quando la maestria si sposa con materie prime di qualità l’eccellenza è garantita”. Quale modo migliore di partire se non con le parole di Stefania che recensisce così la sua esperienza come cliente della Pasticceria Capello.
“La cosa bella di questo lavoro è il fatto che entri a far parte dei momenti speciali delle persone”, spiega Giancarlo Alosa, titolare della pasticceria insieme ai genitori e al fratello. “L’ultima cosa che mangiano è il dolce, quindi devi dare quel qualcosa in più di particolare e buono che rimanga nei loro ricordi. Il feedback positivo che si viene a creare dà bellissime soddisfazioni”.

La pasticceria Capello nasce nel ‘900 e da 30 anni è gestita dalla famiglia Alosa che ha saputo rinnovarla nel corso del tempo.
La passione di Giancarlo per questo lavoro è innata: “fin da bambino sono stato a contatto con l’arte bianca; mi piaceva mettere le mani in pasta stando sempre dietro a papà a guardare cosa faceva. Mi sono iscritto alla scuola alberghiera dove ho seguito il corso di cucina. Durante le stagioni estive ho girato molto e una volta finita la scuola ho fatto una breve parentesi negli Stati Uniti. A 20 anni sono rientrato in Italia, ho gestito un amia cucina ma poi ho preso la decisione di stabilirmi definitivamente nel laboratorio di famiglia”.

Pasticceria Capello offre prodotti classici della tradizione torinese, monoporzioni, torte moderne per ogni occasione speciale, pralinerie, tutto di loro produzione artigianale.
“Il nostro principio è la materia prima di qualità”, precisa Giancarlo, “la nostra clientela risponde positivamente permettendoci così di continuare a crescere”.

Pasticceria Capello, un posto di gusto a Torino dove la creatività e la voglia di creare momenti unici per ciascuno di noi sono le basi fondamentali della famiglia Alosa.