PRESENTAZIONE

Nel 2015 ha festeggiato i trent'anni di attività e il regalo più grande è arrivato dalla guida Pizzerie d'Italia del Gambero Rosso, che lo ha premiato con i tre spicchi e il premio pizza dell'anno. Un riconoscimento conquistato dalla Provocazione: farina semintegrale per l'impasto e topping con ventricina teramana, bufala affumicata, cipolla rossa di Tropea marinata, mandorle amare, miele d'arancio e finocchietto selvatico. 

Riconoscimenti e apprezzamenti che hanno dato nuovi impulsi creativi ad Arcangelo Zulli e alla brigata della pizzeria La Sorgente, meta gourmet arroccata nel paese di Guardiagrele, provincia di Chieti, alle falde della Maiella. Il cliente che arriva qui prima di tutto è ospite, coccolato dall'antipasto al dolce. 

L'ampia libertà di scelta permette di seguire un piacevole percorso di degustazione tra diversi impasti e strutture: dalla pala alla romana alla pizza al farro fino alla classica con padellino. Qui viene utilizzato lievito madre e scelte farine pregiate macinate a pietra, per dare leggerezza e gusto ad ogni base. Abbinamenti e farciture esaltano sapori locali e tradizionali, assieme a prodotti DOP, IGP e STG o tutelati da presidi Slow Food (La Sorgente è una delle Pizzerie dell'Alleanza). E poi c'è l'ultima specialità, la Riempizza, pizza alla pala di piccole dimensioni racchiusa all'interno: un modo originale per degustare e proporre abbinamenti gourmet: per esempio calamari scottati, verdure croccanti e stracciata vaccina.