Petra e Leonardo, ristoratori con diverse esperienze in cucina e in sala alle spalle, hanno deciso compiuti i trent’anni di rilevare nel 2010 questo locale: una pizzeria e ristorante nel cuore della Valpolicella

Insieme hanno anche deciso di frequentare il percorso di Università della Pizza. Adesso propongono una rinnovata proposta di pizze, caratterizzata da due strutture differenti. Entrambe nascono da farine macinate a pietra e pasta madre viva. Una d’ispirazione napoletana, tonda e soffice. Un impasto Petra realizzato con Petra 1 e Petra 9, più alto e fragrante, adatto per accompagnare abbinamenti gourmet. Ogni topping prova a interpretare le pizze più riconosciute con ingredienti di qualità. Tutti equilibri di sapori misurati che ben si sposano e lasciano spazio agli aromi dell’impasto. Per esempio la pizza con fingerli freschi, porro e guanciale croccante; con Stracciatella e a dopo la cottura in forno filetti di tonno fresco e cipolla.

Dall'agosto 2016 hanno aperto, sempre a Settimo di Pescantina, anche Casa Petra, una bakery-house che propone pane e pizze alla romana con lievito madre.