A San Michele di Serino, in provincia di Avellino, circa 40 anni fa, nasceva il Ristorante Pizzeria Apollo della famiglia Petrucciani.
“La passione per questo lavoro mi è stata tramandata dai miei nonni” racconta Amelio Petrucciani che, insieme alla sorella Mara, gestisce il locale. “Mi occupo io in prima persona della pizzeria e della cucina. Faccio gli impasti, li stendo e creo le farciture. Nella nostra zona ci sono molte pizzerie, così 6 anni fa ho voluto dare una svolta e cambiare tutto. A partire dalle farine. Ho fatto numerose ricerche finché alcuni miei colleghi mi hanno fatto conoscere il Molino Quaglia. Ho inserito in menù, oltre alle pizze classiche, anche quelle gourmet”.

Grazie alla costante ricerca di stimoli, alla tenacia e al duro lavoro, Amelio è stato uno dei primi pizzaioli nella provincia di Avellino ad essere stato recensito nella guida del Gambero Rosso con 2 spicchi.
Ogni sua pizza è curata nei minimi particolari, puntando soprattutto sull’alta qualità delle materie prime e sull’impasto leggerissimo, Petra 3 in assoluto e anche integrale Petra 9, con idratazione al 75%.
In menù da provare assolutamente la pizza “incontro all’estate” con stracciata di bufala, pomodorini confit, grattugiata di limone della costiera amalfitana, filetto di acciughe di Cetara e foglioline di menta per dare freschezza.
“La nostra è una conduzione familiare”, spiega Amelio, “i nostri clienti sentono come a casa loro e la soddisfazione più grande è quando si complimentano con me dicendo che riescono a percepire i vari sapori di tutti gli ingredienti”.