"Le mie opere sono il prodotto di tutti i passaggi della mia vita. Quando creo spero di regalare un’esperienza più che un semplice pasticcino.”

Sono le parole del maitre pasticcere Fabio Nazzari che a due passi dal lago d’Iseo, immerso in una magica atmosfera, sorge il suo Atelier.
Nasce nel 1913 come forneria grazie al nonno Pietro Nazzari per poi diventare Patisserie nel 2012 con Fabio, la cui professionalità è maturata grazie alle numerose esperienze con grandi nomi, uno di questi il maestro Iginio Massari.

Un ambiente dove la tradizione e l’innovazione vanno a braccetto, un laboratorio a vista “dove tutto prende forma” per coinvolgere e rendere partecipe chiunque voglia concedersi dei dolci momenti.
Dalle versioni mini delle torte moderne, alla piccola pasticceria da gustare con un morso “sono le esplosioni di gusto in cui azzardiamo di più; piccoli assaggi unici con cui si possono scoprire nuovi sapori alternativi, nati dalla voglia di creare abbinamenti diversi e originali.”
Fabio rivisita le torte in chiave moderna rendendole diverse dal solito in un’esplosione di piacere. E poi ci sono le torte da forno, classiche, perfette e per finire non potevano mancare i macarons: “un assaggio di Francia sulle rive del lago, creati secondo la tradizionale ricetta ma dai gusti unici e ricercati”. Otto diversi e squisiti abbinamenti che mutano col cambiare delle stagioni, seguendo il ciclo naturale delle materie prime.

Territorio e ultime tendenze internazionali, questa è la filosofia della Patisserie, che rispecchia l’arte, l’energia e la determinazione di Fabio.