Il progetto Bottega della Pizza nasce due anni fa, a Parigi. Perché questa pizzeria, non è un semplice locale, ma il primo passo verso il sogno della realizzazione di una catena di negozi in tutta la Francia. Così la descrive Giovanni Giarrizzo il giovane pizzaiolo che prepara gli impasti e sforna pizze giornalmente alla Bottega. La pizza proposta è una pizza di ispirazione napoletana ma contemporanea. Il cornicione è alto e presenta una puntinatura scura, l’idratazione arriva al 68%. Per migliorare l’impasto, la sua maglia glutinica e la sua digeribilità, viene sottoposto ad un processo di autosili. In tutto, la lavorazione dell’impasto dura fino a 48h. Le farine scelte sono la Petra Special macinata a cilindri e la Petra 1, farina macinata a pietra.

“Le pizze che hanno più successo sono la Quattro Stagioni, quella con la crema al tartufo e la classica e intramontabile Margherita”, dice Giovanni. “Ma noi proponiamo anche focacce, la preferita è cotta in teglia con pomodorini aglio e origano, e pane fresco tutti i giorni”. Tutti i prodotti utilizzati sono di origine italiana e preparati ogni giorno con passione.

“La pizza per me è passione, mi diverto a sperimentare con gli impasti”. Giovanni, che inizia a lavorare in un panificio, si trasferisce a Parigi e lavora in diverse pizzerie. “Tutte queste esperienze mi hanno dato la possibilità di fare prove su prove, e considero La Bottega della Pizza come un laboratorio che mi permette di esprimermi al meglio”.