Pizza soffice, con cornicione alto, lunghe lievitazioni dalle 24 alle 48 ore, farina Petra che dà un sapore unico all’impasto. No, non siamo in Italia, ma bensì in Francia, precisamente a Bordeaux, dove troviamo Poggetti Pizza e Focaccia, nato dall’idea di Nicolas Dartout che, nel 2016, avendo già un’attività di importazione di prodotti italiani, decide di creare un piccolo angolo d’Italia, dallo stile industriale - popolare, dove poter assaggiare la qualità e le specialità uniche italiane.

“Cerchiamo di usare il meglio dei prodotti italiani”, spiega Fabio Arlia, responsabile della gestione della pizzeria e del ristorante, “sono partito come pizzaiolo e mi riterrò sempre un pizzaiolo. Grazie a questo lavoro riesco ad esprimere sia la mia parte artistica, sia il mio metodo di lavoro, organizzato e preciso.”

In carta troviamo 10 pizze, 3-4 classiche e ogni mese delle proposte nuove, tutto rigorosamente con materie prime d’eccellenza. Gli impasti hanno un’idratazione al 65% e vengono utilizzate tre farine del Molino Quaglia: Special, Petra 9 e Petraviva.
Oltre alla pizza possiamo degustare antipasti, focacce, primi e secondi piatti, una cucina italiana di qualità, autentica e semplice.